skip to Main Content

COMUNICAZIONE

 ASCOMUT INFORMA – 9 gennaio 2020

1. CONVEGNO: LE NOVITA’ FISCALI 2020

La Direzione dei Servizi Tributari di Confcommercio Milano organizza un convegno sul tema: “LE NOVITÀ FISCALI PER LE IMPRESE NELL’ANNO 2020 – LA LEGGE DI BILANCIO E LE ALTRE DISPOSIZIONI FISCALI”.

L’incontro è programmato per Giovedì 30 gennaio 2020 alle ore 9.30 presso la sede di Confcommercio Milano, C.so Venezia 47.
Nel convegno saranno analizzate in particolare le seguenti novità: le misure premiali e gli incentivi per l’adozione e l’utilizzo dei  pagamenti elettronici, nonché i disincentivi all’utilizzo del contante, i limiti e le nuove modalità dl compensazione dei crediti di imposta, le modifiche al regime forfetario, la nuova disciplina in materia di responsabilità solidale, fiscale e contributiva delle imprese appaltanti, l’abolizione del super e dell’iper ammortamento con l’introduzione del nuovo credito di imposta,  la reintroduzione dell’aiuto alla crescita economica (ACE), la nuova disciplina della tassazione delle auto aziendali per i dipendenti, l’unificazione dell’IMU e della TASI e il nuovo canone unico, le agevolazioni fiscali e le altre disposizioni prorogate.

L’Agenzia delle Entrate tratterà con un proprio intervento i seguenti temi: trasmissione telematica dei corrispettivi, fattura elettronica, lotteria degli scontrini e altre problematiche legate al nuovo fisco telematico.

Il convegno è gratuito e il programma dettagliato sarà pubblicato sul sito di Unione Confcommercio.
La scheda di partecipazione può essere compilata e trasmessa esclusivamente attraverso la procedura di registrazione on line al link: https://www.confcommerciomilano.it/it/supporto_fiscale_legale/novitafiscali2020/index.html

2. IL PUNTO SUL MERCATO

A partire dal 2019 è stato avviato il lavoro di ricerca ed analisi dell’Osservatorio economico ASCOMUT sul mercato della macchina utensile e della utensileria in Italia.

L’Osservatorio si articola in diverse aree di ricerca:

ANALISI CONGIUNTURALE E PREVISIONALE SULLE IMPRESE DELLA DOMANDA E SULLE IMPRESE DELLA DISTRIBUZIONE.
I dati sono rilasciati con cadenza trimestrale.

APPROFONDIMENTO ANNUALE SUI DRIVER DI INVESTIMENTO DELLA DOMANDA.
L’attività prevede un focus di approfondimento sulle tematiche di interesse di ASCOMUT e verrà condotta attraverso una serie di interviste in profondità a imprese della domanda (utilizzatori industriali) e della distribuzione (importatori).

ANALISI ANNUALE SULLA STRUTTURA E SULLE PERFORMANCE DELLE IMPRESE
L’attività prevede la realizzazione di due studi di tipo “desk” sulle performance economiche sia delle imprese della distribuzione sia delle imprese della domanda con l’obiettivo di disporre di dati necessari per la costruzione della stima dell’evoluzione del settore in termini di crescita e investimenti della domanda.

A fine dicembre, dopo una fase di rodaggio e revisione dei nuovi strumenti di analisi, ASCOMUT ha divulgato i primi dati prodotti dal nuovo Osservatorio Economico ASCOMUT, relativi al terzo trimestre 2019 rendendo di pubblico dominio la nota di sintesi e rendendo invece accessibile alle sole imprese associate la ricerca completa attraverso l’area riservata del Sito Internet ASCOMUT.

La sintesi può essere scaricata al seguente link: http://www.ascomut.com/osservatorio-economico-ascomutdati-3-trimestre-2019/

Per quanto riguardo l’andamento del mercato, in sede di Consiglio Direttivo ASCOMUT di fine anno sono stati esaminati i trend attuali e le prospettive di breve e medio periodo. Lo scenario di mercato è certamente preoccupante ed ha segnato una evidente contrazione soprattutto nella seconda parte dell’anno. A parte alcune delimitate eccezioni, il 2019 si chiuderà con una flessione più o meno marcata rispetto al precedente e le prospettive per il 2020 sono, per i più ottimisti, di una stabilizzazione del mercato sui nuovi valori, anche se non mancano coloro che prevedono il perdurare della curva discendente.

3. ASCOMUT NOMINA VICEPRESIDENTI E GIUNTA ESECUTIVA

Il Consiglio Direttivo ASCOMUT, nella seduta del 16 dicembre 2019, ha provveduto alla nomina dei Vicepresidenti e dei componenti la Giunta Esecutiva.

Dopo breve discussione si è proceduto a scrutinio segreto.

Sono risultati eletti Vicepresidenti i Signori Mauro Sanclemente (Vicario) – Pasquale Aloise – Alessandro Cecchini e Marco Corradini.

La Giunta Esecutiva è formata da Presidente, Vicepresidenti e da due membri di nomina consiliare. Sono risultati eletti membri di Giunta Esecutiva i Signori Massimo Lunghi e Massimo Ravina.

4. AGGIORNAMENTO SULLA NORMA UNI 10572

La Norma Tecnica UNI 10572, voluta e promossa da ASCOMUT nell’ormai lontano 1996, detta i criteri per la certificazione di qualità delle imprese della distribuzione di macchine utensili ed utensileria. Nelle settimane scorse UNI ha attivato le procedure per la revisione ed aggiornamento della norma ed ha coinvolto ASCOMUT in questa attività.

Il Consiglio Direttivo ASCOMUT ha valutato positivamente la richiesta e si è riservato di procedere in tempi brevi alla individuazione dei colleghi che seguiranno i lavori della Segreteria tecnica UNI.

5. SEMINARI E WORKSHOP

Segnaliamo una interessante iniziativa in programma presso Confcommercio Milano.

Martedì 4 febbraio – Seminario organizzato dalla Direzione Commercio Estero di Confcommercio Milano sul tema: “LE NOVITA’ IVA 2020 NELLE OPERAZIONI INTERNAZIONALI”

L’anno 2020 sarà caratterizzato da rilevanti novità in materia di IVA nell’ambito dei rapporti internazionali: dalle regole sulla prova del trasferimento dei beni nelle cessioni intraUE, alla disciplina del call off stock, fino alla valenza sostanziale del numero VIES e alla regolamentazione delle operazioni complesse (vendita a catena/triangolari). Per affrontare in modo consapevole le modifiche in arrivo, oltre a una puntuale conoscenza delle nuove disposizioni, occorre anche tenere presenti le prospettive evolutive del sistema IVA che condurranno al sistema definitivo.

L’incontro, organizzato in collaborazione con AICE sarà anche l’occasione per analizzare le novità introdotte dal Decreto crescita 2019 in materia di dichiarazione d’intento.

Le aziende interessate, sono invitate a compilare e ad inviare la scheda di partecipazione entro mercoledì 29 gennaio 2020. La partecipazione è gratuita. Programmi e schede di partecipazione possono essere chiesti alla Segreteria dell’Associazione.

5. GLI “SPORTELLI” DI CONFCOMMERCIO MILANO

Ricordiamo alle aziende associate che Confcommercio Milano offre una serie di servizi ed iniziative ad altissimo valore aggiunto. Oltre a quanto può essere visto navigando nel sito Internet www.confcommerciomilano.it segnaliamo tre “Sportelli” di consulenza aperti su appuntamento su tematiche di grandissima importanza:

  • Sportello Welfare aziendale – Confcommercio Milano propone le soluzioni di Edenred (inventore dei Ticket Restaurant) per il welfare aziendale con vantaggi esclusivi per le imprese e la flessibilità di un pacchetto di benefit studiati in modo attento e specifico per rispondere ai reali bisogni del personale con importanti vantaggi fiscali per l’azienda. Viene presentata una gamma di soluzioni che permetteranno di erogare ai dipendenti servizi per l’istruzione, la salute, il benessere, il tempo libero, la previdenza e buoni per lo shopping, la benzina o per fare la spesa al supermercato.
  • Sportello Formazione 4.0 – Confcommercio Milano ha sottoscritto il Contratto Collettivo Territoriale Formazione Impresa 4.0, che consente alle imprese associate di poter fruire del credito di imposta relativo al costo del lavoro dei dipendenti impegnati in attività di formazione negli ambiti previsti dal Piano Nazionale Impresa 4.0. E’ stato quindi istituito per le aziende un Help Desk Formazione Impresa 4.0 dove, attraverso incontri individuali, potranno essere approfonditi gli aspetti normativi e fiscali, di adesione al Contratto Territoriale e progettati gli interventi formativi.

La prenotazione dei singoli appuntamenti avviene attraverso un apposito form presente sul sito internet di Confcommercio Milano, a cui seguirà una comunicazione di conferma con l’indicazione del giorno e l’ora dell’incontro.

  • Sportello Lavoro Agile – Il lavoro agile o smart working è una particolare modalità di esecuzione della prestazione lavorativa svolta in parte in azienda e in parte all’esterno senza una postazione fissa, entro i soli limiti di durata massima dell’orario di lavoro. Lo smart working, che è stato regolamentato dalla legge 81/2017, ha la finalità di incrementare la competitività delle imprese e di agevolare la conciliazione dei tempi di vita e di lavoro. Per supportare le imprese che intendono conoscere, approfondire o sperimentare l’introduzione in azienda dello smart working, Confcommercio Milano ha istituito un Help Desk Smart Working, dove è possibile analizzare le varie tematiche inerenti gli aspetti normativi, contrattuali, formativi, di sicurezza sul lavoro, assicurativi INAIL.

Per avere maggiori dettagli e conoscere le date dei prossimi Sportelli, è possibile rivolgersi alla Segreteria della Associazione.

Back To Top